Autotrasporto: aggiornamento dei costi indicativi di riferimento - gennaio 2022

Logistica, infrastrutture e trasporti

Informiamo le Aziende associate che il MIMS ha pubblicato, sulla base dell’articolo 1, comma 250, della legge 190/2014, l’aggiornamento dei costi indicativi di riferimento dell’attività di autotrasporto merci.

L’ultima pubblicazione di tali valori è avvenuta il 27 novembre 2020, in attuazione del Decreto Direttoriale 206/2020.

La tabella distingue quattro categorie di veicoli, sulla base della loro massa complessiva: fino a 3,5 tonnellate (A), da 3,5 a 12 tonnellate (B), da 12 a 26 tonnellate (C) e oltre 26 tonnellate (D). 

I costi unitari per km sono aggiornati alla data del gennaio 2022 e la valutazione degli incrementi dei costi di acquisto dei mezzi, degli pneumatici e dei pezzi di ricambio, delle spese per bollo, assicurazioni, ammortamento, pedaggi e costi dei dipendenti è stata compiuta sulla base del tasso di inflazione registrato dall’ISTAT da novembre 2020 ad oggi. Anche la valutazione dell’incremento delle spese per l’energia è stata compiuta sulla base dell’aumento del costo del gasolio, sempre dal novembre 2020 a gennaio 2022, come risultante dai dati riportati nella pagina del ministero della Transizione ecologica.

Alleghiamo alla presente la tabella dei costi riferita al mese di gennaio 2022.

Tabella costi km unitario gennaio 2022 rettificata.pdf


24 febbraio 2022

Condividi