Trasporti/codice della strada: digitalizzazione servizio comunicazione variazione punti patente e eliminazione tagliando di aggiornamento della residenza sulla carta di circolazione/tagliando unico

Logistica, infrastrutture e trasporti

Informiamo le Aziende associate che il MIT, con Decreto Direttoriale del 9 ottobre 2020 della Direzione Generale della Motorizzazione, stabilisce che con il cd. Decreto Semplificazioni ((art. 49, comma 5-ter, lett. h), del DL 76/2020, convertito in L. 120/2020)) è stato modificato l’art. 94 CDS. Tale articolo prevedeva che qualora l’intestatario del veicolo cambiasse residenza era necessario aggiornare la carta di circolazione, apponendo un tagliandino (rilasciato dal MIT) sulla stessa; oggi, l’obbligo è stato sostituito da quello di richiedere unicamente l’aggiornamento dei dati contenuti nell’Archivio Nazionale Veicoli (ANV). Pertanto, la variazione di residenza viene ora registrata esclusivamente nell’ANV senza rilascio al cittadino di attestazioni.

Sono, altresì, cambiate le modalità di comunicazione all'interessato della variazione del punteggio della patente di guida e della CQC. Infatti, tale comunicazione viene effettuata attraverso il Portale dell’Automobilista che, previa registrazione, invia all'interessato una mail a seguito di avvenuta decurtazione del punteggio. Sullo stesso portale, si può anche può scaricare un’attestazione contiene il saldo del proprio punteggio e le informazioni su tutte le variazioni avvenute, decurtazioni ed incrementi, ma anche i dati riguardanti la residenza, così come registrati nell’ANV, da esibire in caso di necessità.

Con l’utilizzo dell’app iPatente è possibile ricevere direttamente sul proprio cellulare, se abilitato, la notifica di avvenuta decurtazione dei punti.

Circolare_protocollo_27972_del_09-10-2020-CDS.pdf


12 ottobre 2020

Condividi